NON SOLO GOOGLE: I MOTORI DI RICERCA PIÙ UTILIZZATI NEL WEB

Nel corso del tempo, è diventato un’icona simbolo di Internet e della nostra esperienza “digitale” quotidiana, conquistando ogni angolo della terra come un vero e proprio “monopolista” della Rete: Google Inc., con i suoi miliardi di pagine indicizzate, ha conquistato la stragrande maggioranza degli utenti, fidelizzando più del 90% del popolo italiano e il 60% degli americani.

Pur non essendo l’unico motore di ricerca attualmente disponibile, la creatura dei due studenti dell'Università di Stanford in California (Larry Page-Sergey Brin), dal 1997, anno in cui è stato registrato il suo dominio, ne ha fatta di strada, orientando i propri aggiornamenti e funzionalità in direzione di una migliore user experience e verso risultati “su misura”, terreno ideale per chi vuole investire in un proprio business sul web. Proprio per questo motivo sono stati implementati strumenti ed applicazioni a servizio dei webmaster e del web marketing, che concentrano il proprio lavoro per ottimizzare i siti web e renderli popolari. Ma al di là di Google, quali sono gli altri motori di ricerca più utilizzati nella Rete e in che modo rispondono nella loro pagina dei risultati?

Tralasciando i “titani” della ricerca “defunti” ma un tempo promettenti (è recente l’annuncio che Yahoo! è passato a miglior vita cambiando anche il nome in “Altaba”), vediamo attualmente quali sono i motori di ricerca alternativi a Google Search:

1. DuckDuckGo, di origine statunitense , imposta i suoi criteri di risposta prendendo le fonti da siti ufficiali e che abbiano stretta attinenza con le ricerche che stiamo affrontando (informazioni di crowdsourcing). Si gioca la sua popolarità sul concetto di privacy, infatti non conserva risultati di precedenti ricerche e non propone suggerimenti e soluzioni targetizzate

2. Q-Want, di origine francese, finanziato dalla Banca Europea di investimenti, che offre dei risultati ordinati su siti web, negozi online, social network e news, senza filtrare i risultati in base alle informazioni registrate dall’utente

3. Goodsearch, che si basa su Yahoo!, offre un sistema per fare beneficienza ad associazioni ed enti di ricerca attraverso i soldi percepiti dalla pubblicità

4. Virgilio, il motore di ricerca italiano organizzato in canali tematici e servizi ad hoc

5. Wolframalpha, è un motore di ricerca “intellettuale” che risponde in modo dettagliato alle richieste dell’utente con una scheda di informazioni nella pagina di risposta

6. Lycos, essenziale nell’aspetto, fornisce nuove chiavi di ricerca, pur non essendo prestante nella definizione delle immagini

7. IceRocket, portale di origine texana che offre ricerche approfondite su blog e social network

8. Tinooo, che propone risultati multipli utili a sveltire la ricerca, raccogliendo notizie su un determinato argomento archiviate nei vari siti di Google (Amazon, YouTube, Wikipedia, Google immagini).

Letto 2674 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Logo piccolo

Siamo un'agenzia di web design riconosciuta a livello nazionale con 15 anni di esperienza nel settore grafico, web e marketing. La nostra principale missione è quella di creare siti web e soluzioni digitali per aiutare le imprese a crescere on-line.

CONTATTI

  • 0746-1890101
  • 0746-1861105
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • mlsoluzioniweb2
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego