Come proteggere il tuo sito web

Sentiamo sempre più spesso notizie di siti che sono stati vittime di attacchi sferrati da parte di hacker.
È quindi legittimo avere paura che anche il nostro indirizzo web venga brutalmente violato!

La sicurezza totale è ovviamente solo un sogno, ma ci sono alcuni piccoli accorgimenti che puoi prendere per non rischiare di vedere rovinato il tuo business in un colpo di clic.

Vediamo quindi quali consigli seguire per proteggersi nel World Wide Web!

    1. Effettua sempre tutti gli aggiornamenti necessari.
      Gli aggiornamenti, specie quelli per la sicurezza, sono in continuo aumento perchè sempre più spesso gli hacker trovano nuove falle nei sitemi che utilizziamo.
      Quindi più gli hacker trovano strade alternative per arrivare a noi, più le case madri cercano di difenderci con nuove patch.
      È importante che tu installi questi aggiornamenti appena vengono resi disponibili, perchè funzionano un po' come vaccini: se installati troppo tardi risultano inutili, poichè potremmo aver già contratto il "virus".
    2. Scegli la tua password accuratamente. 
      Evita password semplici, facili da decifrare per uno qualsiasi dei bot presenti su internet, sempre alla ricerca di porte di accesso facili da violare.
      Puoi avvalerti di alcuni strumenti per generare password ad alto livello di sicurezza, e utilizza sempre un programma per salvare i tuoi dati e tenerli al sicuro!
    3. Opta per protocolli https.
      I motori di ricerca prediligono i siti che adottano un protocollo https. È un normale protocollo web http ma con l’aggiunta di un'ulteriore garanzia di sicurezza, dovuta al tunneling e alla crittografia.
      Questo serve per impedire che le informazioni spedite da un punto A a un punto B vengano intercettate.
      Quindi, se sul tuo sito c'è un traffico di dati preziosi, come numeri di carte di credito, informazioni sensibili e password non puoi non avere https.
    4. Effettua sempre il backup.
      Se ti sei affidato ad un buon sito di hosting, i backup verranno effettuati in automatico.
      Altrimenti, occorre armarsi di pazienza e farli manualmente, e mi raccomando giornalmente, per evitare di incorrere in spiacevoli inconvenienti.
    5. Scegli il giusto firewall. 
      Per tenere sotto controllo il tuo sito, hai bisogno di sapere quali dati vi escono e quali vi entrano, quali sono le funzioni costantemente in esecuzione e quali no, ma sopratutto quali sono i programmi sospetti, che potrebbero contenere minacce.
      Per farlo, devi affidarti ai giusti firewall, ovvero a quei programmi che hanno il compito di bloccare gli accessi non autorizzati.
      Per installarli ed impostarli ti consigliamo di affidarti sempre ad un esperto del settore, poichè facendolo da solo rischi di bloccare l’accesso alle normalo funzioni.
    6. Installa sempre plugin per la sicurezza. 
    7. Controlla tutti i permessi dei file.
    8. Limita gli upload di terze parti.
      Se hai un sito dove gli utenti possono caricare file di ogni genere è meglio che tu controlli e limiti i loro contenuti e le loro libertà. 
      Gli hacker sfruttano quest'opzione per infiltrare file malevoli nel server, e una volta che verranno eseguiti, il danno sarà irrimediabile.

Come avrai quindi capito, se sei connesso e hai un sito allora sei a rischio, ma seguendo questi piccoli consigli sarai sicuramente in grado di proteggerti!

Letto 215 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Logo piccolo

Siamo un'agenzia di web design riconosciuta a livello nazionale con 15 anni di esperienza nel settore grafico, web e marketing. La nostra principale missione è quella di creare siti web e soluzioni digitali per aiutare le imprese a crescere on-line.

CONTATTI

  • 0746-1890101
  • 0746-1861105
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • mlsoluzioniweb2
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego