Questione di Reti, Hosting ed Indirizzi…

Sappiamo, ormai, che Internet, detta con parole spicciole, è una rete che permette la connessione e la collaborazione tra computer di tutto il mondo, aggiudicandosi il primo posto tra tutti i mezzi di comunicazione (vedi capitolo 2 – “Web … che?”) … fin qui sembra tutto chiaro, se non fosse per il fatto che ancora non è chiaro che cosa dobbiamo farcene di questa rete o in che modo la utilizziamo, visto che è la più usata al mondo … insomma come si fa ad usare una rete mondiale???

Non si fa! Di per se una rete non si può usare … una rete si può sfruttare per fare altro, come ad esempio consultare informazioni che sono state pubblicate e rese accessibili tramite la rete!

La rete ci permette, parlando più concretamente, di consultare le pagine di un sito web, pubblicate da chissà chi in chissà quale parte del mondo.

Per cui la rete, senza delle pagine, dei siti, delle informazioni servirebbe a pochi e a poco!

Ricordiamo che la rete di connessione tra diversi dispositivi è molto usata anche in ambiti più ristretti, ad esempio molti uffici sfruttano una rete locale che permette ai computer, alle stampanti e ad altri software di dialogare tra loro.

Per concludere, definiamo la rete (locale o mondiale) il mezzo che permette a diversi dispositivi di comunicare tra loro, e, alle informazioni, di essere reperibili da tutti.

Fatto il punto sulla rete, torna sempre la stessa domanda: in che modo un elemento apparentemente così astratto e sconosciuto può essere, in realtà, così importante ed utilizzato?

La rete, e tutto ciò che gli gira intorno, è la risposta a tutte quelle persone che, improvvisandosi web master, realizzano siti web con programmini preimpostati che promettono una realizzazione vincente di siti attraverso un modello standard, ed anche piuttosto semplice, dove sostituire i contenuti e qualche altra voce, un paio di slide, il logo ed il gioco è fatto … o almeno così pensano, finchè non arriva il crudele e misterioso momento della messa in rete … argomento complicato e ingarbugliato per troppi!

Innanzi tutto diciamo che alla rete fanno spalla i Server, gli Hosting e i, più famosi, siti web!

Diciamo che la rete fa da sfondo, getta le basi per l’interazione, su cui vanno a lavorare gli Hosting, i Server e i Siti. Per comprendere meglio il ruolo di questi elementi, possiamo paragonare il server ad un palazzo, i cui piani rappresentano gli Hosting e gli appartamenti i domini.

Si deduce facilmente che il server (dall’inglese “servitore”) è un computer utilizzato per fornire servizi ad altri computer chiamati Client, quindi diciamo che il server fornisce servizi e il client ne usufruisce.

All’interno del server troviamo gli Hosting (dall’inglese “ospitare”), che altro non sono se non un servizio di rete che serve ad allocare le pagine di un sito web all’interno del Server.

In fine c’è il prodotto più conosciuto ed usato dagli utenti: il sito web, che, collocato all’interno dello spazio Hosting, diventa fonte virtuale di informazioni e servizi. Più o meno la maggior parte dei siti web è composta da più parti, chiamate pagine, che aiutano la pubblicazione ordinata delle informazioni.

Queste pagine possono contenere testi, immagini, file audio e video. Un elemento molto importante delle pagine web sono i collegamenti ipertestuali, chiamati più brevemente Links, che si presentano sotto forma di testo cliccabile con il mouse e che hanno lo scopo di trasportare l’utente in altre pagine se non , addirittura, in altri siti web.

Questi elementi sono alla base della realizzazione di un sito web, che, in realtà, è uno strumento dalle grandi potenzialità, infatti un sito web non si compone solo di pagine informative, ma prende sempre più piede, soprattutto negli ultimi anni, la considerazione del sito come un mezzo con cui interagire con gli utenti, basti pensare a tutti quei siti internet dove si possono calcolare preventivi, acquistare prodotti, condividere file di ogni genere, scrivere post o, addirittura, videochiamare persone in tutto il mondo!

Per cui dire che un sito web è un contenitore di informazioni ordinate e suddivise in pagine attraverso l’inserimento di link è veramente riduttivo se non offensivo!

Ecco svelato, dunque, il mistero della pubblicazione in rete di un sito web: contattare un Provider, ovvero colui che di mestiere fornisce spazi Hosting in quanto proprietario di un server (ad esempio soluzionihosting.it) scegliere uno dei piani Hosting offerti, registrare il nome di dominio e procedere con la creazione delle pagine che comporranno il sito!

Letto 581 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Logo piccolo

Siamo un'agenzia di web design riconosciuta a livello nazionale con 15 anni di esperienza nel settore grafico, web e marketing. La nostra principale missione è quella di creare siti web e soluzioni digitali per aiutare le imprese a crescere on-line.

CONTATTI

  • 0746-1890101
  • 0746-1861105
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • mlsoluzioniweb2
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego